Home » Spiriti e Sospiri nella Rocca

Spiriti e Sospiri nella Rocca

EventiAppennino Parma Est

Domenica 31 ottobre

Rocca di Sala Baganza (PR)


Un’insolita guida vi accompagnerà tra le sale della Rocca alla ricerca di tracce di coloro che una volta la abitavano!

Primo turno ore 20
Secondo turno ore 22


I fantasmi di coloro che vissero all’interno della Rocca nei secoli passati tornano per raccontarci di loro, ma non possono più e allora lasciano tracce, oggetti e ricordi della vita passata.
A lume di candela uno spirito si aggira nelle sale della Rocca per raccontare ciò che avvenne tra le mura del castello, gli intrighi e i fatti che coinvolsero gli antichi abitanti.

Un’ insolita guida vi consegnerà una visione tutta nuova della storia e dei loro protagonisti…
Aperto a tutti, in particolare agli adulti.

A cura dello I.A.T. e della Pro Loco di Sala Baganza
Attenzione: la Rocca sarà aperta alle visite solo al mattino dalle 10 alle 13. Nel pomeriggio chiusa per motivi di allestimento.
In ottemperanza alle indicazioni della normativa vigente per i luoghi di pubblico accesso mascherina obbligatoria all’interno e per tutta la durata della visita, mantenimento della distanza tra persone.
La manifestazione si svolge anche in caso di mal tempo.

Costo della manifestazione:
Adulti: 10€
Bambini da 7 anni a 12 anni: € 5
Sconsigliato sotto i 6 anni

Prenotazione obbligatoria
info@castellidelducato.it
Parcheggi più vicini: piazza Gramsci (antistante la Rocca), via Figlie della Croce, via Vittorio Emanuele II.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Potrebbero interessare anche

Data

Orario

10:00
Dopo una breve pausa in occasione delle festività, ritorna il progetto “Informare, socializzare, ridere: un percorso per contrastare la solitudine …

Data

Il festival cinematografico tratterà di cinema, cultura, filosofia e può contare su un Comitato Scientifico composto da persone di …

Data

Da domenica 11 Febbraio fino all’11 maggio nelle sale del centro culturale ‘Villa Soragna’ di Collecchio che, per l’occasione, esalta …
Precedente
Successivo