Home » A Vigolzone un cantiere di voci documenta gli anni ’50 e ‘60

A Vigolzone un cantiere di voci documenta gli anni ’50 e ‘60

EventiVal Nure

Aperta la mostra al centro civico di Vigolzone che racconta gli anni del dopoguerra e del boom economico.

Una copiosa raccolta di documenti d’archivio unita alle foto d’epoca e alle fonti orali, sono l’articolata tessitura della mostra intitolata “Uno sguardo a Vigolzone negli anni Cinquanta e Sessanta” – allestita al Centro civico comunale dalla Associazione Culture per lo Sviluppo Locale in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune –  aperta il sabato dalle 16 alle 18.30 e la domenica dalle 9,30 alle 12,30. Domenica 6 novembre, ultimo giorno di accesso con apertura fino al tardo pomeriggio.

Alla mostra hanno affiancato un meritorio catalogo-libro per accompagnare lo studioso e l’appassionato sul territorio documentandone gli aspetti e offrendo spunti per ulteriori approfondimenti.

Un contenitore di fonti per la ricerca storica ma soprattutto mediatrici di conoscenza.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Potrebbero interessare anche

Data

Orario

10:00
Dopo una breve pausa in occasione delle festività, ritorna il progetto “Informare, socializzare, ridere: un percorso per contrastare la solitudine …

Data

Il festival cinematografico tratterà di cinema, cultura, filosofia e può contare su un Comitato Scientifico composto da persone di …

Data

Da domenica 11 Febbraio fino all’11 maggio nelle sale del centro culturale ‘Villa Soragna’ di Collecchio che, per l’occasione, esalta …
Precedente
Successivo